Il catalogo

The Families of Man

EDITORE: Electa – bilingue ita/fr
A CURA DI: Elio Grazioli e Walter Guadagnini
PAGINE: 248
ILLUSTRAZIONI: AA.VV.
FORMATO: 22×28 cm
PREZZO: € 32
IN LIBRERIA: giugno 2021

Acquista

 

La mostra The Families of Man (Aosta, Museo Archeologico Regionale, 29 maggio-10 ottobre 2021) è accompagnata da un catalogo Electa bilingue (italiano/francese) che segue la narrazione del percorso espositivo, tracciando un viaggio lungo gli ultimi trent’anni, a partire dalla caduta del Muro di Berlino fino al 2020.

Tre macro capitoli cronologici (1989-2000; 2001-2019; 2020) suddivisi poi in 11 sezioni tematiche, raccolgono gli sguardi dei maggiori protagonisti della fotografia contemporanea italiana ma anche di talenti emergenti, descrivendo i grandi cambiamenti della contemporaneità, come la globalizzazione, l’affermazione della virtualità fino alla pandemia e all’auspicata ripartenza.

Nel volume i singoli capitoli sono introdotti da immagini di cronaca, strumento di dialogo con le fotografie esposte, così da restituire allo spettatore una testimonianza storica dell’evoluzione del linguaggio fotografico, strettamente legato anche agli sviluppi tecnologici.

Il catalogo presenta, oltre ai saggi dei curatori Elio Grazioli e Walter Guadagnini, un testo di taglio storico e documentario di Silvia Paoli dedicato alla celebre mostra The Family of Man (New York, MoMa, 1955) che, in piena guerra fredda e dopo gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, rappresentò un’occasione per raccontare le prospettive di un imminente cambiamento sociale, celebrando la dignità umana.

Segue un contributo di Daria Jorioz che attraversa i diversi temi dell’esposizione di Aosta, così vicina e allo stesso tempo differente dalla mostra americana, e ne mette in luce la forte attualità: la necessità di tracciare un ritratto dell’uomo nella società contemporanea, alla ricerca di un nuovo slancio e di una ripartenza dopo l’immobilismo provocato dalla pandemia.

Le singole sezioni fotografiche poi sono corredate da brevi scritti che trattano di società, diversità di genere, tecnologia, sperimentazione virtuale, religioni, ed ecologia nell’arco temporale degli ultimi trent’anni. I testi sono stati affidati a undici autori, studiosi e giornalisti quali, ad esempio, Roberta Carlini per i cambiamenti economici nel mondo globale, Marco Belpoliti sull’attualità e la pandemia o ancora Giorgio van Straten per una riflessione su futuro e ripartenza.

 

Acquista

 

 

Gli anni